alimentazionesana

Biostimolazione cutanea: aiutiamoci anche con una corretta alimentazione

I segni dell’invecchiamento sulla pelle sono principalmente i solchi formati dalle rughe e il cedimento del tessuto, che a sua volta è causa della perdita dell’ovale del volto, il che si evidenzia di più nel terzo inferiore, ossia quella parte del viso che si estende dal naso alla mandibola.

Si parla di “triangolo della giovinezza” e, al contrario, di “piramide della vecchiaia”. Un viso giovane è caratterizzato da zigomi alti e linea mandibolare a punta o comunque ben definita, mentre quando il viso è più “maturo” gli zigomi scivolano verso il basso e si perde la linea mandibolare che definisce l’ovale del volto, dando nel complesso un aspetto più stanco e, per l’appunto, invecchiato.  Continua a leggere